quanto tempo ci vuole per una separazione

Quanto tempo ci vuole per una separazione?

Come quasi sempre rispondiamo dipende. Infatti dipende dal tipo di separazione: in Italia infatti esistono due tipologie, che hanno procedimenti diversi.

  • separazione consensuale

più rapida, con essa i coniugi raggiungono un accordo su tutte le questioni, (affidamento dei figli, aspetti  patrimoniali etc.) Accordi che poi devono essere confermati davanti al Presidente del Tribunale. Questa diventa efficace dopo l' omologazione del Tribunale. Questo tipo di separazione solitamente si risolve in una sola udienza, fissata nell'arco di qualche mese dal Presidente del Tribunale, davanti al quale i coniugi compaiono per sottoscrivere le condizioni di separazione già concordate, che devono essere a giudizio del Giudice rispondenti all'interesse dei figli.

  • separazione giudiziale   non si risolve in una sola udienza, ma, a causa della contrapposizione tra i coniugi, su materie come affidamento e questioni patrimoniali, può durare anche anni. In questo caso è vero il detto il tempo è denaro perchè più tempo durerà il procedimento, maggiori saranno le spese che dovranno affrontare i coniugi che intendono separarsi.

 

Quindi la risposta al quesito quanto tempo ci vuole per separarsi è mediamente da 6 mesi ad 1 anno.

Rispondiamo anche ad un altro quesito riallacciandoci direttamente al post ovvero quanto tempo dopo la separazione si può chiedere il divorzio?

La risposta in questo caso è più semplice. Il termine di un anno, (6 mesi in caso di separazione consensuale) di ininterrotta separazione, da quando si è comparsi dinanzi al tribunale.

Se volete potete approfondire il tema cliccando su questo link 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nove + diciotto =