Crescere la barba, quanto tempo ci vuole?


Quanto tempo ci vuole per far crescere la barba

Prima di tutto bisogna intenderci sulla lunghezza della barba. Se intendiamo avere la barba folta di lunghezza max tra i 4  e i 7 cm, possiamo calcolare un tempo ragionevole, se invece pensiamo di farla crescere fino ai piedi ci vorrà molto, ma molto di più.

crescere la barba

Hans Langseth (Norvegia) detiene il primato della barba più lunga mai registrata nella storia umana. La lunghezza record era di 5 metri e 33 centimetri.

Qualche post fa abbiamo pubblicato un articolo dal titolo quanto tempo ci vuole a far crescere i capelli  Può essere interessante perchè, sebbene con qualche differenza, i capelli sono peli, come la barba.

Inoltre, così come per i capelli, non tutti i soggetti hanno la stessa densità e crescita. Pensate che la densità dei peli dipende dal colore: i biondi, (a dispetto di quel che si crede) sono più pelosi, seguiti da chi ha i peli scuri. I meno pelosi risultano essere i rossi.

Alcune curiosità

  1.  Nel corso della vita si accumulano circa 3,5 kg di peli della barba
  2. Nel corso della vita spuntano in media 9 metri di barba
  3. Si stima che almeno il 57% degli uomini al mondo porta la barba
  4. Gli uomini in media hanno tra i 19 e i 26 mila peli di barba
  5. La barba cresce più velocemente dei capelli e dei peli.

Quanto tempo ci vuole a crescere la barba

La barba cresce mediamente 0,2-0,3 mm al giorno, ma non si può fare un calcolo in base a questo, perchè quando arriva ad una certa lunghezza, la crescita rallenta. Vi basti sapere però che la crescita mensile della barba è di 3mm al mese e di circa 9 cm all’anno.



Come far crescere rapidamente la barba

Esistono dei trucchi per far crescere rapidamente la barba.

Un corpo sano e ben ossigenato permette una crescita più veloce. Insomma, fare sport, prendere vitamine, curarla spazzolandola, e lavarla, stimola il pelo nella crescita.

La barba si sporca più dei capelli perchè viene a contatto con cibo, sigarette, agenti atmosferici, etc. Va lavata quindi con dei prodotti specifici almeno 2-3 volte a settimana. Esistono sia shampoo che balsami per barba, così come pettinini, spazzole, forbici speciali e creme.

Sono in commercio dei kit che sono molto utili e convenienti!

In questi ultimi anni le barbe lunghe sono tornate di moda, così come lo erano nei primi anni del ‘900. Non c’è niente di più brutto però che vedere una barba lunga, sporca e sciatta. L’impressione di essere trasandato e pigro è diversa da quella che si da con un viso ben curato, seppur ricoperto di peli.

Lavare e curare la barba quini non solo aiuta a velocizzare i tempi di crescita, ma è fondamentale per avere un bell’aspetto!

Un po di storia

crescere la barba

La scuola Di Atene. Il Dipinto di Raffaello raffigurante più di 50 personalità del passato. Molti avevano la barba.

La barberia è un’arte che si tramanda da secoli. Pensate che gli utensili più antichi per barbieri risalgono addirittura alla preistoria ed erano fatti di pietra (selce ed ossidiana).

In molte culture avere la barba è sinonimo di saggezza o di mascolinità.  Pensate ai busti della Grecia classica, dove filosofi, pensatori, condottieri e Re, avevano tutti la barba ben curata. A quei tempi la rasatura veniva chiamata pogonotomia, ed era una vera e propria arte che si tramandava da padre in figlio.

Gli spartani radevano una sola guancia per segnalare le persone che si erano macchiate di vigliaccheria, e nell’antico Egitto in segno di lutto non ci si poteva radere per un mese intero dopo la morte del Faraone.




Insomma la barba è stata e sarà un segno distintivo della personalità. Farla crescere è un’arte che si può coltivare anche in casa.

Per rispondere alla domanda quanto tempo ci vuole per far crescere la barba, dipende dal tipo di stile e taglio. Si va da una settimana circa per un pizzetto circolare, fino ad un anno intero per la barba lunga e piena.

Quando si decide di farsi crescere la barba ci si deve radere per bene, pelo e contro pelo. E’ consigliabile andare dal barbiere, perchè il rasoio  usato permette un taglio molto più in profondità; e poi è bello una volta tanto farsi radere da altri.

Stili di barba e personalità

Esistono tanti stili diversi di barbe, ed ognuno di essi può rappresentare la personalità, così come il taglio di capelli.

Ho trovato questa info grafica con raffigurante alcuni diversi stili con le  spiegazioni dettagliate sul sito realmenrealstyle

Prima di salutarci volevo fare un accenno rapido a casi eccezionali, ovvero alle donne barbute.

Le donne barbute sono donne che hanno sviluppato a causa di scompensi ormonali o uso di anabolizzanti, una crescita anomala dei peli sul viso. Questo fenomeno è conosciuto con il termine irsutismo, che indica lo sviluppo eccezionali dei peli nel viso. Diverso dalla ipertricosi che indica la crescita dei peli in tutto il corpo.

Adesso vi saluto, mi è venuta voglia di radermi.

Tag:, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

undici + 19 =