Morire di fame

Morire di fame

Quanto tempo ci vuole a morire di fame.







Come al solito dipende da numerosi fattori:

  • Condizioni psicofisiche
  • Il sesso
  • La corporatura
  • Malattie pregresse
  • Presenza di acqua

Per morire di fame si intende l’assenza di nutrimento in un lasso di tempo fino alla cessazione dei segni vitali.

  • Il peso è uno dei fattori principali di resistenza: un neonato resiste 1/3 meno rispetto ad un adulto sano. Per la stessa ragione un uomo in sovrappeso resisterà più tempo di uno magro o sottopeso.
  • Il sesso è un altro fattore importante, ma a differenza di quello che si crede, sono più resistenti le donne perché consumano meno energie.
  • La mente ha una valenza fondamentale nella sopravvivenza. Infatti se si resta lucidi e non ci si fa prendere dal panico, si risparmiano energie.





Inoltre il tempo per morire di fame può essere influenzato da fattori esterni come

  •  Il clima – Stare senza mangiare nel deserto ha un impatto diverso con stare digiuni in un ambiente fresco perché si consumano meno risorse.
  • Presenza di acqua – Anche in assenza di nutrimento, l’acqua prolunga il tempi di sopravvivenza e può aiutare a riempire la pancia, rendendo meno dolorosa l’assenza di cibo.

In conclusione per morire di fame sono sufficienti 5/6 giorni ad un bambino piccolo, mentre un adulto in salute morirà di fame dopo 15 /20 giorni.

Accidenti, scrivendo questo post mi è venuta fame! E a voi?

redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 + 7 =