Pillola anticoncezionale: tempo per assorbirla

Pillola anticoncezionale: tempo per assorbirla

Per pillola ci riferiamo a quella anticoncezionale combinata, ovvero quella che inibisce l’ovulazione femminile.

Le pillole combinate contengono ormoni che inibiscono l’ovulazione e favoriscono l’addensamento di muco cervicale che impediscono il passaggio del seme, durante un rapporto.

Diversa quindi dalla minipillola, che contiene solo un tipo di ormone, e la sua efficacia dipende dalla concentrazione dell’ormone progestinico

Pillola anticoncezionale

La pillola non deve essere assunta senza analisi e senza visita. Deve essere il ginecologo a prescrivere il farmaco più adatto.

La pillola anticoncezionale, deve essere assunta a partire dal primo giorno del ciclo metruale, e bisogna proseguire l’assunzione tutti i giorni alla stessa ora.

Alla fine del ciclo mestruale, se l’assunzione della pillola è avvenuta regolarmente, già potranno esserci rapporti sessuali completi, con una percentuale molto bassa di rischio.

Se l’assunzione della pillola è iniziata dopo il secondo, terzo giorno di ciclo, bisogna prestare comunque attenzione (almeno 7 giorni), ed usare altri metodi contraccettivi.

Quanto tempo ci vuole ad assorbire la Pillola anticoncezionale?

La pillola anticoncezionale viene assorbita completamente dal nostro organismo non prima di 4 ore. Per cui nel caso in cui ci fossero episodi di vomito o diverse scariche di diarrea, prima che siano trascorse, bisognerà prendere un’altra pillola, preferibilmente da una confezione diversa per evitare di confondersi.

I tempi sono riferiti ad un corpo sano, senza particolari problemi di metabolismo o di assorbimento.

Ovviamente se le 4 ore sono trascorse non c’è nessuna necessità di prendere una ulteriore pillola.

Anche le terapie antibiotiche possono interferire con l’efficacia contraccettiva, perchè l’alterazione della flora batterica intestinale influisce sulla capacità di assorbimento della pillola.

E’molto importante leggere il foglietto illustrativo dove vengono elencati tutti i farmaci che possono interferire con l’assorbimento degli ormoni.

Qui sotto un simpatico video che mostra il funzionamento della pillola

Cosa fare se si dimentica di prendere la pillola?

Importante creare una routine e prendere la pillola anticoncezionale tutti i giorni alla stessa ora.

In caso di dimenticanza se non sono ancora trascorse 12 ore, dall’orario di assunzione, è consigliabile ingerire immediatamente la pillola.

Nel caso fossero passate più di 12 ore, il consiglio è di prendere comunque la pillola, riprenderla poi all’orario abituale.

Nella seconda ipotesi si raccomanda di usare altri metodi contraccettivi, perchè la concentrazione ormonale, trascorse le 12 ore, diminuisce, con il rischio di una gravidanza indesiderata.

Scopri quanto tempo ci vuole per rimanere in cinta

redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × quattro =