Smettere di fumare

Quanto tempo ci vuole per smettere di fumare.





Il tempo necessario per smettere di fumare dipende da 3 fattori principali

  1. La Forza di Volontà
  2. La quantità di nicotina a cui avete abituato il vostro corpo
  3. La gestualità abitudinaria

Il vizio del fumo non dipende solo da fattori emotivi, perché la necessità fisica della nicotina contenuta nelle sigarette, gioca un ruolo fondamentale.

smettere di fumareSe fumate da molti anni più di 10 sigarette al giorno, sarà più difficile smettere di fumare, perchè la quantità giornaliera di nicotina che siete abituati ad inalare, renderà sicuramente più difficoltoso il distacco dalle sigarette.

Al di la degli effetti della nicotina che inducono ad uno stato di benessere, per smettere di fumare bisogna anche superare la gestualità, ovvero quelle abitudini giornaliere consolidate, come ad esempio fumare dopo i pasti.

La forza di volontà è il fattore determinante nella riuscita dell'impresa.

Smettere di fumare non è facile. Il fumatore lo sarà per tutta la vita: essere ex fumatore è diverso da essere un non fumatore. Per l'ex fumatore ogni giorno è un rifiuto, mentre chi non ha mai fumato non può comprendere questa negazione.




Per quello che riguarda il tempo necessario per smettere di fumare: un giorno! Però una volta presa la decisione, la vostra volontà dovrà essere determinata nel perseguirla tutti i giorni della vostra vita.

In effetti il primo passo è quello difficile, ovvero superare la dipendenza dalla nicotina. Mediamente sono necessari 7 giorni per superare questo stadio.

ALCUNI CONSIGLI SU COME SMETTERE DI FUMARE

Una volta presa la decisione bisogna superare gli ostacoli principali, ovvero la dipendenza dalla nicotina e la gestualità.smettere di fumare2

Premessa principale: se davvero volete smettere di fumare non servono a niente le gomme alla nicotina,
le caramelle o la sigaretta elettronica. Smettere significa proseguire nella definitiva pulizia del vostro corpo dagli effetti nocivi del fumo, inclusa la dipendenza dalla nicotina. Per tanto continuare ad assimilarla vi condurrà di nuovo alle sigarette.

 

Il primo consiglio è bere moltissima acqua. Avere a portata di mano una bella bottiglia di acqua minerale da trangugiare fino a riempirsi la pancia quando la voglia vi assale è importantissimo soprattutto nella prima settimana.

Comprate in erboristeria una tisana o delle pastiglie di passiflora perchè sarete molto nervosi ed irritabili.

Mangiate molta verdura e frutta,  soprattutto agrumi che hanno un alto potere antiossidante e depurativo.

EVITATE di mangiare cioccolata, dolci, bibite gassate e soprattutto il CAFFE' perchè è abitudine comune fumare una sigaretta subito dopo. In alternativa al caffè nei primi tempi potrete bere thè verde.



Lascia un commento