Ricaricare macchina elettrica, quanto tempo ci vuole

Ricaricare macchina elettrica, quanto tempo ci vuole

In questo articolo cercheremo di capire quanto tempo ci vuole a ricaricare una macchina elettrica.

Facendo i conti così rapidissimamente e semplificando potremmo dire che per ricaricare una macchina elettrica da 100kw utilizzando una colonnina da 10kwh dovremmo impiegare 10 ore…invece non è così

Iniziamo subito dicendo che Il tempo di ricarica dipende da una serie di variabili:

  • Dimensioni della batteria
  • Stato della batteria
  • Velocità di ricarica massima del veicolo
  • Velocità di ricarica massima del punto di ricarica
  • Fattori ambientali

In teoria per stimare il tempo di ricarica ottimale di un veicolo elettrico, dovremmo dividere il numero di kWh della capacità della batteria con la potenza nominale del caricabatterie integrato, quindi a questo andrebbe aggiunto circa un 10% a causa delle perdite associate alla ricarica, presupponendo una fonte che dia sempre il massimo al caricamento.

Inoltre per evitare sovraccarichi elettrici i costruttori hanno previsto che quando la batteria è carica all’80% la ricarica rapida venga limitata

Insomma per farla breve, Il tempo necessario per caricare un’auto elettrica può variare da da 30 minuti a più di 12 ore e dipende dalle dimensioni della batteria e dalla velocità del punto di ricarica.

Una tipica auto elettrica (batteria da 60 kWh) impiega poco meno di 8 ore per caricarsi da totalmente vuota a piena con un con un punto di ricarica da 7 kW.
La maggior parte dei conducenti ricarica continuamente la macchina senza aspettare che la batteria si ricarichi da scarica a piena. Più grande è la batteria della tua auto e più lento è il punto di ricarica, più tempo ci vorrà per caricare da vuoto a pieno.
Molti proprietari di auto elettriche ottimizzano le ricariche sfruttando i tempi di parcheggio della loro auto nei posti dove sono presenti delle colonnine di ricarica, in modo da avere sempre l’auto con la batteria caricata.

I caricabatterie rapidi sono comunque il modo più veloce per caricare il tuo veicolo elettrico, fornendo tra 100 e 150km di autonomia in 20-35 minuti., ma purtroppo non tutte le auto elettriche possono utilizzarlo.

Scopri quali sono le migliori 7 aziende di auto elettriche

Dove ricaricare


I punti di ricarica domestici hanno in genere una potenza nominale che va daii 3,3 kW a 7.5 kW (i punti di ricarica da 22 kW richiedono un’alimentazione trifase, che è molto rara e costosa da installare).
Tutte le auto elettriche possono ricaricare su punti di ricarica compatibili con una velocità di ricarica massima superiore a quella che possono gestire;

Suggerimento: quasi tutte le auto elettriche a batteria piena possono ricaricare rapidamente, la maggior parte delle auto elettriche ibride plug-in no.

Scopri quanto tempo ci vuole per assicurare la tua auto


I punti di ricarica pubblici in genere vanno da 7 kW a 22 kW, il che li rende ideali per la ricarica.
L’ideale è come già detto di lasciare sempre in carica la macchina quando è ferma sia a casa che fuori.

In conclusione va detto che molti conducenti di vetture elettriche si preoccupano del tempo necessario per ricaricare una macchina elettrica da vuoto a pieno, senza pensare che sarebbe più utile sapere quanti km di autonomia otterranno. Calcolare i tempi di ricarica diventa fuorviante se non si pensa ai km di autonomia disponibili. Attenzione che poi i km di autonomia disponibili vanno calcolati anche in base allo stile di guida, se ci si trova in città o in autostrada.

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 − 13 =