SPID, come fare e quanto tempo ci vuole

SPID, come fare e quanto tempo ci vuole

La sigla SPID, indica il Sistema Pubblico di Identità Digitale, ovvero è la chiave d’accesso contenente tutte le informazioni personali del cittadino, che si utilizza per accedere ai servizi digitali, messi a disposizione dalla pubblica amministrazione.

Al di là delle difficoltà iniziali, specialmente per gli utenti meno pratici di computer e cellulari, lo SPID garantisce l’accesso ai servizi online direttamente dal computer di casa o dal cellulare, senza bisogno di recarsi agli sportelli. Ideale per evitare code interminabili, ed affollamento, ed utile anche per sveltire la gestione che avviene direttamente con documenti elettronici.

Tutto molto bello, funzionale ed intuitivo, ma il problema, per alcuni insormontabile, è come fare per avere questo benedetto SPID!

Piccola guida su come fare lo SPID

  • Per prima cosa si deve avere pronto un documento di riconoscimento, codice fiscale, una email e un numero di cellulare. Senza non potrete richiederlo!
  • Si deve scegliere tra uno dei gestori di identità digitale (Identity Provider) riconosciuti e vigilati da AgID. Qui iniziano le prime difficoltà. Quale scegliere? Noi vi consigliamo di scegliere in base al livello di sicurezza necessario, e soprattutto in base al tipo di riconoscimento personale.

Spieghiamo meglio: per riconoscimento si indica la procedura con la quale un operatore verifica la vostra identità e vi attiva il servizio.

L’identità può essere accertata in 3 diversi modi

  1. Di persona, presentandovi con i documenti ad uno sportello
  2. Attraverso una webcam
  3. Con la carta d’identità elettronica o passaporto elettronico, utilizzando le app messe a disposizione dai Provider

Su questa pagina potete scegliere il Provider in base alle vostre esigenze e possibilità, ovvero se volete andare di persona, vi conviene sceglierne uno presente in modo capillare sul territorio (Poste italiane ad esempio). Dalla stessa pagina potrete verificare la tipologia di riconoscimento che più vi rimane facile, fermo restando che chi possiede la nuova carta di identità elettronica riuscirà a farlo direttamente dalla app messa a disposizione, senza bisogno di recarsi di persona ad un ufficio e senza video chiamata, facendo tutto in autonomia.

Identità digitale SPID

Quanto tempo ci vuole ?

Detto questo, veniamo a noi e rispondiamo alla domanda quanto tempo ci vuole per fare lo SPID.

Dipende dal Provider scelto e dalla tipologia di riconoscimento.

I tempi generalmente vanno dai 5 minuti con il riconoscimento tramite video chiamata web, ai 20 minuti per inserimento dati e attivazione se si utilizza la carta di identità elettronica.

Molti trovano più agevole fare attraverso il servizio messo a disposizione da poste italiane, infatti in questo caso basta solo verificare se l’ufficio postale scelto per l’identificazione offre la funzionalità “Prenota ticket”, necessario per prenotare appuntamento alle poste. Con il ticket di prenotazione infatti non si deve fare la fila fuori l’ufficio postale e si può entrare direttamente all’ora dell’appuntamento.

Insomma per avere lo SPID ci sono varie strade, da quella autonoma attraverso il proprio cellulare con la carta di identità elettronica, attraverso la video chiamata o recandosi ad un ufficio postale, dipende da come vi riesce meno complicato.

Come si usa lo SPID

Una volta verificata l’identità potete scaricare la app del vostro provider (poste It, infocert etc…), aprire la App, inquadrare il codice Qr con il telefonino per accedere ai servizi della pubblica amministrazione. Una volta fatto vi sembrerà facilissimo.

redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro + 7 =